Marie-Claire Ropars-Wuilleumier, Le Temps d’une pensée. Du montage à l’esthétique plurielle

Metadatas

Date

November 1, 2010

Language
Identifier
Collection

Studi Francesi

Organization

OpenEdition


Cite this document

Elena Mazzoleni, « Marie-Claire Ropars-Wuilleumier, Le Temps d’une pensée. Du montage à l’esthétique plurielle », Studi Francesi, ID : 10670/1.owvnp9


Metrics


Share / Export

Abstract 0

Gli articoli presentati da Sophie Charlin riconsegnano la riflessione di Marie-Claire Ropars-Wuilleumier così come si è sviluppata tra il 1971 e il 2007. La studiosa elabora una teoria critica che, debitrice della riflessione post-strutturalista, rileva «une pensée de non-unité» (p. 154) fondata sul principio di pluralità. Le nozioni di frammento, montaggio e movimento sono al centro di una critica che mette il fuoco sull’associazione tra linguaggio cinematografico e letterario. Nella prospet...

From the same authors