Violenza e dipendenza

Metadatas

Author
Date

January 1, 2021

Language
Identifiers
Organization

OpenEdition


Keywords

Gender regime Marche Bologna violence justice Regime di genere Marche Bologna violenza giustizia libri maleficiorum justice registres History HIS020000 HBJD

Cite this document

Didier Lett, « Violenza e dipendenza », Publications de l’École française de Rome, ID : 10.4000/books.efr.11322


Metrics


Share / Export

Abstract It En

Un «regime di genere» può essere definito come «un’articolazione particolare e unica dei rapporti di sesso in un contesto storico, documentario e relazionale specifico». In questo articolo, intendo indagare la possibile emergenza di un regime di genere specifico dell’Italia comunale (contesto storico), a partire dai libri maleficiorum di alcune quasi-città delle Marche e di Bologna nel secolo XV (contesto documentario), un tipo di documentazione che mette in luce relazioni particolari tra gli attori, decisamente caratterizzate da scontri, spesso violenti specialmente tra colpevoli e vittime (contesto relazionale). Il primo dato che va notato è il forte squilibrio quantitativo tra i sessi. Vanno poi osservate le differenze e gli elementi di congiunzione tra uomini e donne rispetto alle tipologie di reato, alle procedure e alle sentenze. Infine, studiamo i relazioni tra uomini e donne che sono profondamente segnate dalla forte dipendenza delle donne dagli uomini e dalla violenza fisica, verbale e sessuale. La prospettiva di genere applicata alla lettura dei libri maleficiorum ci costringe a prendere in considerazione, in parti uguali, uomini e donne e ad interrogare le ragioni sociali, culturali e politiche della distribuzione dei ruoli di genere.

A «gender regime» can be defined as «a particular and unique assemblage of relations of sex within a specific documentary, relational, and historical context». In this article, I intend to investigate the possible emergence of a specific gender regime of communal Italy (historical context), starting from the libri maleficiorum of some quasi-città of the Marche and Bologna in the 15th century (documentary context), a type of documentation that highlights particular relationships between the actors, definitely characterized by clashes, often violent especially between culprits and victims (relational context). The first datum to be noted is the strong quantitative imbalance between sexes. Then, we observe the differences and the elements of conjunction between men and women according to the types of crime, procedures and sentences. Finally, we study the relationships between men and women who are profoundly marked by women's strong dependence to men and physical, verbal and sexual violence. The gender perspective applied to the reading of the libri maleficiorum forces us to consider, in equal parts, men and women and to question the social, cultural and political reasons of the distribution of gender roles.

From the same authors

Similar documents