IV. L’Italia fascista e post-fascista

Abstract 0

Il dramma delle campagne in “Fontamara” di Silone Nel 1930, nell’esilio svizzero di Davos dove si trovava ammalato, un dirigente del partito comunista d’Italia clandestino che proprio in quel momento veniva espulso dal partito, scriveva quel suo Fontamara che sarebbe poi stato catalogato come uno dei primi esempi del nuovo realismo. Si era nel pieno del fascismo mussoliniano e il libro dovette venire pubblicato in tedesco, a Zurigo nel 1933, grazie alla prenotazione di ottocento sottoscrittor...

From the same authors

Similar documents